fbpx
Home Eventi A Recanati un tuffo nel passato: moto d’epoca sul circuito dell’Infinito

Un weekend a ritroso nel tempo quello del 12-13 ottobre a Recanati. La città della Poesia ospiterà infatti la rievocazione storica delle corse motociclistiche in voga sin dagli anni venti. Un omaggio a quanti in quegli anni hanno gareggiato su strade, all’epoca ancora sterrate, al fianco di futuri campioni come Nuvolari e Varzi, prima del passaggio alle quattro ruote e della successiva ascesa all’olimpo dello sport.

Un evento promosso dal Caem/Scarfiotti che permetterà a tutti i partecipanti in sella a veicoli omologati ASI , o in corso di omologazione, fino al 1975 di ripercorrere lo storico “Circuito Colle dell’Infinito”. Un tracciato ad anello nato nel 1949 che parte da Recanati e prosegue fino in località Fontenoce, per poi fare rotta in direzione riviera, attraversando l’intera Strada Regina, e lambire i territori di Porto Recanati e Loreto.

Si accendono i motori nel pomeriggio di sabato 12 ottobre con il ritrovo in Piazza Leopardi alle 15.30: molti esemplari rari ed interessanti, tra cui una Benelli 500, in presenza statica, appartenuta al Conte Pierfrancesco Leopardi ed attualmente di proprietà del socio CAEM Giuseppe Ciccarelli, maceratese, nonché componente della Commissione Moto ASI. Alle 16.30 partenza per un giro turistico attraverso la Riviera del Conero per poi fare ritorno alla piazza dove le moto resteranno in esposizione. Alle 18 nell’Aula Magna del comune di Recanati si terrà un interessante convegno dal titolo “50 anni fa avvenne”, un incontro che offrirà uno squarcio sulla storia motociclistica in compagnia del presidente della commissione cultura ASI, Luca Manneschi, e del presidente del CAEM/Scarfiotti, Roberto Carlorosi. La cena all’Hotel La Ginestra chiuderà poi la giornata.

Domenica 13 ottobre tutti di nuovo in Piazza Leopardi per la partenza programmata alle 9.45. Due giri del Circuito Colle dell’Infinito, per un totale di 80 km che permetterà ai motociclisti di immergersi tra le colline fino alla costa e di misurarsi con prove di abilità a cronometro. La competizione sarà articolata in quattro categorie: “ante 1960”, “ante 1975”, “femminile” e “young”. A percorso ultimato, spazio alle premiazioni ed al pranzo presso il Ristorante “da Tonino”.

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial