fbpx
Home Eventi Ad Ancona il primo Festival della storia

Su il sipario al Teatro delle Muse di Ancona per la prima inedita kermesse dedicata al sapere storiografico in scena da giovedì 26 a domenica 29 settembre 2019. Una quattro-giorni ricca di iniziative e incontri che affronterà il tema “Confini”: un percorso fatto di analisi, racconti e dibattiti sul concetto del limite, abbracciando storia, filosofia, politica, ambiente, letteratura ed attualità, con la partecipazione di ospiti di assoluto rilievo: scrittori, giornalisti, filosofi, storici accademici, testimoni del nostro tempo. Mauro Canali, Siegmund Ginzberg, Luigi Accattoli, Giuseppe Vacca, Benedetta Tobagi, Fulvio Cammarano, Eric Salerno e molti altri protagonisti.

Ad aprire le danze nella giornata odierna sarà Cinzia Leone: giornalista, scrittrice, graphic novelist, nonché collaboratrice de “Il corriere della sera” e “Il foglio”. Alle ore 17, nel Ridotto del Teatro delle Muse, presenterà il suo ultimo libro “Ti rubo la vita”, un romanzo, parzialmente ambientato in Ancona, che racconta l’excursus di tre donne del ‘900 attraverso barriere politiche, religiose e culturali che ne mettono in gioco la libertà. Sarà solo il primo di oltre trenta appuntamenti distribuiti tra il Teatro delle Muse ed altri siti cittadini, quasi tutti a ingresso libero, il cui programma con i relativi protagonisti potrete consultare al seguente link dedicato.

Nella giornata di domenica ci sarà spazio per un’avventura fuori dall’ordinario: l’associazione I Sedici Forti di Ancona, con il patrocinio del Comune di Ancona ed in collaborazione con l’associazione “Ferreo Core”, organizza un’esplorazione straordinaria della Lunetta di Santo Stefano e dei suoi sotterranei, un’opera maestosa le cui origini risalgono alla fine del ‘700 su iniziativa di Napoleone Bonaparte. La struttura sarà visitabile dalle 10.00 alle 18.00 di domenica 29 settembre, a offerta libera e senza prenotazione, con appuntamento all’interno del parco Lunetta, in fondo al sentiero carrabile (indispensabili abbigliamento sportivo ed una torcia, consigliate le scarpe da trekking). Ulteriori informazioni disponibili sul sito ufficiale de “I Sedici Forti di Ancona”.

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial