fbpx
Home Eventi Tipicità 2019 – La tradizione diventa internazionale

La ventisettesima edizione di Tipicità è volta al termine. I tre giorni di manifestazione sono stati un successo per il comune di Fermo, per tutti i partner presenti e più in generale per il sistema Marche. Questa edizione ha infatti rappresentato una svolta epocale nella capacità della regione di presentarsi al grande pubblico.

Tipicità 2019 – atmosfera internazionale

L’evento, organizzato in uno spazio di ben tredicimila mq di esposizione e con ben 210 realtà presenti, è stato contraddistinto dalla vasta scelta di esperienze da provare: è stato fittissimo il cartellone del “Teatro dei Sapori“.

Non solo tanti sapori da assaggiare, ma anche tanti ospiti presenti. Nella ventisettesima ediuzione hanno figurato rappresentanze da otto paesi del mondo, oltre cento giornalisti accreditati da tutta Italia, più di mille operatori professionali. Inoltre, tra le figure di maggior spicco è necessario evidenziare i volti noti di Duilio Giammaria (conduttore di Petrolio), Barbara Serra, lo chef “bistellato” Claudio Sadler e Paolo Mieli.

Alla 3 giorni di Tipicità sono state svolte molteplici attività. L’iniziativa “In the city” e la conseguente “invasione” de “la carica dei diecimila”, il cartellone con oltre 130 eventi, 210 espositori che hanno animato le aree tematiche ed il grande “Grembo” centrale, simbolo della ventisettesima edizione.

Il commento di Paolo Calcinaro, sindaco di Fermo

“È stata un’edizione fortemente innovativa sotto molteplici aspetti. “Questo nuovo format con un grande spazio centrale è stato un’idea vincente che ha reso più fruibili i padiglioni, con grande soddisfazione dei visitatori!”

Il sindaco di Fermo ha poi aggiunto:

 “Un grande risultato di squadra ottenuto dall’impegno corale dei tanti enti pubblici, delle imprese partners, degli Atenei e delle associazioni. Un plauso speciale va agli studenti degli istituti alberghieri che, con instancabile tenacia, sono stati di grande aiuto, capitalizzando un’esperienza irripetibile per il loro futuro”.

Altri eventi:

Seguici:
1 reply to this post

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial