fbpx
Home Eventi Fano, il Carnevale 2019 dedicato al mondo femminile

Nella città di Fano va di scena il tradizionale “Carnevale più antico d’Italia”. La prima giornata (domenica 17 febbraio) si è appena conclusa ma restano ancora da vivere altre due domeniche: 24 Febbraio e 3 Marzo

Tra i tanti Carnevali d’Italia, quello fanese primeggia per la sua storicità. La manifestazione infatti, detiene il primato di “Carnevale più antico d’Italia”, documentato dal manoscritto datato 1347, che sanciva la pace tra due famiglie rivali della città. 

Al carnevale di Fano 2019 la protagonista è la Donna

In un periodo storico nel quale ancora troppo spesso la figura femminile è protagonista, purtroppo, di episodi di violenza di ogni genere, il carnevale di Fano ha deciso di dedicarle l’edizione di quest’anno. 

Non una dedica fine a se stessa, ma l‘intero evento sarà costruito per celebrare la donna a partire dalle tre ospiti che interverranno durante la kermesse nella città marchigiana in programma per il 17 e 24 Febbraio e il 3 Marzo.

Le tre giornate

Domenica 17 Febbraio:

La prima domenica si è appena conclusa. Ad aprire le festività carnevalesche ci ha pensato l’imitatrice e attrice italiana Emanuela Aureli che, da quando ha esordito nel 1992 alla “Corrida di Colorado”, ha fatto letteralmente innamorare gli italiani a colpi di sketch grazie alle sue irresistibili imitazioni

Domenica 24 Febbraio:

Madrina di Domenica 24 febbraio sarà Gessica Notaro, che suo malgrado è salita agli onori della cronaca a causa di un’episodio di violenza. Nonostante il vile gesto dell’ex compagno che l’ha sfigurata gettandole sul viso dell’acido, Gessica non si è data per vinta e ha affrontato a testa alta il dolore e lo sfregio, riuscendo ad affermarsi più forte di prima.

Domenica 3 Marzo:

L’ospite che invece chiuderà il Carnevale di Fano 2019 è una donna diventata un vero e proprio simbolo di forza: Annalisa Minetti. Nonostante la cecità, Annalisa ha una lista interminabile di successi nei campi più differenti. Annalisa Minetti che a marzo è diventata mamma per la seconda volta ed è stata attaccata sui social proprio per il suo desiderio di maternità, porterà la propria testimonianza al Carnevale di Fano, domenica 3 marzo.

I carri, i protagonisti storici del Carnevale di fano

Anche i protagonisti storici del Carnevale, i carri, quest’anno saranno tutti dedicati alla figura femminile. Carnevale di Fano che comunque manterrà quelle caratteristiche he lo contraddistinguono rendendolo unico in Italia.

Le grandi sfilate sono formate da carri di prima e seconda categoria che riproducono quelli che sono i temi di più stretta attualità grazie all’arte dei maestri carristi che lavorano un anno intero per rendere ancora più suggestivo il Carnevale fanese.

Per maggiori informazioni:

www.carnevaledifano.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguici:
1 reply to this post

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial