fbpx
Home Musica Giovanissimo dj maceratese scala le classifiche iTunes

E’ un ragazzino sicuramento dotato di mix appeal. Alessio Carsetti, 15 anni, di Macerata è già una star della consolle e ha stupito i critici in diversi contest con dj molto affermati, ma soprattutto ha conquistato il pubblico. E’ uscito in questi giorni con la sua prima produzione realizzata con l’etichetta Crime Records. Il brano “Funky weed” ha scalato subito le classifiche ed è tra i più scaricati dell’estate sullo store di iTunes tanto che si posiziona al secondo posto tra i brani disco e al 22esimo della classifica generale.

Ma cos’ha di “ magnetico” la musica di Alexander Jr, questo il nome d’arte che Alessio ha scelto? “ E’ una musica molto ritmata – dice il suo scopritore Nicola Pigini, uno dei dj più affermati in Italia – che ha però passaggi molto orecchiabili; ascoltandola ci si muove tra armonia e rapsodia e poi Alexander è abilissimo nel mixare, ha davvero talento nel trovare il timbro giusto: è certo una sonorità dance che però ha anche momenti ipnotici e al tempo stesso una scansione musicale facilmente memorizzabile”.

A convincere Alessio, a insistere in questa sua passione per la console, è stato il successo al concorso dell’Electronic Music Festival di Recanati della scorsa estate, una sorta di campionato europeo per dj. “L’EFM – dice oggi Alexander Jr – è stato davvero il mio trampolino di lancio. Lì ho capito che valeva la pena investirci tutte le mie energie”. a esortarlo a continuare è stato anche Leonardo Carioti, il patron della Crime Records, che è convinto di aver fatto centro. “Un’etichetta deve essere anche un talent scout e quando ho sentito la produzione di Alexander Jr ho detto: ci siamo. Questo ragazzo è davvero una promessa nel campo dei dj producer ed è la dimostrazione che se hai talento riesci a far bene anche partendo da un impiantino sistemato in garage. Sono ore e ore di studio e di applicazione quelle che Alexander Jr ha impiegato per arrivare a Funky weed, ma il risultato è eccellente e la classifica lo dimostra”.

Alessio però mantiene un profilo molto basso, del resto è un ragazzino assai timido e schivo. “Io lo faccio prima di tutto perché mi diverto, lo sento dentro, ma devo pensare a studiare: la scuola che ho scelto mi piace, ma è molto impegnativa”. Lo direste? Questo talento della musica dance è uno studente all’Istituto Agrario di Macerata, uno dei più prestigiosi d’Italia e che ha compiuto l’anno scorso un secolo e mezzo di vita e coniuga ipertecnologia  che gli serve per produrre la sua musica con la naturalità dei suoi studi. “Beh sì, anche pensando a ciò ho deciso di intitolare il mio brano “Funky weed”, perché spero che cresca come l’erba, che sia vitale e faccia emergere il mio lato creativo anche se tutti mi dicono che sono timido”. Ma non quando si mette le cuffie: allora Alessio-Alexander Jr dà sfogo alla sua creatività e alla sua energia funky. Però alla domanda: pensi che il tuo futuro sia la consolle, risponde: “Non so se sarà il mio lavoro, ma è sicuramente la mia passione!”.       

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial