fbpx
Home Sport Gubbio pronta per il 54° Trofeo Fagioli

La città di Gubbio ospiterà nel weekend del 25 agosto il “Trofeo Fagioli”, la cronoscalata valida come nona prova del Campionato Italiano velocità montagna CIVM e Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e Sud. Il pilota Francesco Michea Carini, sempre con la Wolf Thunder gommata Pirelli della Scuderia romana Best Lap, avrà a disposizione 4 manche tra prove e gara per puntare alle zone alte in classifica, dopo le ottime prestazioni ottenute nelle competizioni di Ascoli, Trento e Rieti.

Le oltre 290 vetture iscritte domani saranno oggetto di verifiche tecniche prima delle prove di Sabato 24 agosto con start alle ore 9.30. La gara su due manche inizierà Domenica 25 agosto alle 9, con le operazioni dirette dal Direttore di Gara Fabrizio Fondacci e l’aggiunto Marcello Cecilioni. Tanti i premi in palio ad iniziare dal Trofeo “Mauro Rampini” dedicato al pilota ed imprenditore eugubino scomparso lo scorso anno, oltre ai due Trofei appositamente realizzati dallo scultore bolognese Giuseppe Moretti. Inoltre verrà consegnato il prestigioso ed ambito “Memorial Barbetti” al due volte Campione del Mondo Rally Miki Biasion, una vera leggenda italiana, che corse sulle strade sterrate vicino a Gubbio negli anni ’80 e ’90.

Francesco Carini dichiara – “sono felicissimo di partecipare a questa competizione perchè la sento molto vicina a me in      quanto lega la città di Osimo, luogo di residenza della mia famiglia e città dove è nato Luigi Fagioli alla città di Gubbio. Non vedo l’ora di scendere in pista e mettere il casco, questa gara è molto adatta alle mie caratteristiche e quelle della mia vettura, con un percorso che esalta le velocità di percorrenza con pochi tornanti. A Rieti a fine Luglio grazie al lavoro del team BestLap siamo stati competitivi come le altre volte, anche qui a Gubbio mi aspetto di poter essere nuovamente tra i migliori della classe 1000 di cilindrata. Purtroppo il percorso è molto breve, solo 4.150 metri mentre io preferisco i tracciati lunghi, ma questa è una delle caratteristiche della competizione euguebina, quasi una “Montecarlo” in salita”.

Domani venerdì 23 inizieranno per i concorrenti e le scuderie le verifiche, previste dalle 15.30 alle 19.30 presso il Convento di San Secondo le sportive e le tecniche in via del Perilasio.

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial