fbpx
Home Musica Il profumo delle Marche

Quando penso alla mia infanzia, all’estate, ai giochi impegnativi ed importanti fatti con gli altri ragazzini sull’orlo del mare con la sabbia, mi torna alla mente un profumo ed è quello di San Benedetto del Tronto dove ho lasciato ogni mia estate per 20 anni. Ogni luogo ha un odore e San Benedetto per me ha il profumo della spensieratezza di ragazzina che è rimasto lì, nella mia testa, e mi accompagna riportandomi in dietro nei ricordi. Ho trascorso ogni estate fino al 2003 vivendo tutti gli angoli della meravigliosa Riviera delle Palme, tra spiaggia e passeggiate nel centro e, pur avendo sempre saputo che oltre a quelle strade e quelle piazzette sempre pronte ad accogliere me e i miei amici ci fossero altre bellissime opportunità nelle Marche, a me bastava la mia San Benedetto. Non riuscivo mai ad andare fuori, quasi per paura di perdermi qualcosa. Per la prima volta in tanti anni, Radio 1 mi ha portata a Macerata in un luogo meraviglioso, lo Sferisterio, per seguire Musicultura con una delle mie più grandi passioni: la Musica. In quei giorni di lavoro e condivisione con chi organizza da 25 anni questo evento straordinario, mi sono ritagliata un pomeriggio di avventura, alla scoperta di Macerata. Ho girato per le vie del centro, mi sono persa nei negozi di dischi e nelle belle chiese tra i vicoli in salita della cittadina che mi ha ospitata per qualche giorno ed insieme a me tanti artisti che hanno colorato di musica le sue piazzette e i suoi angoli pittoreschi. Mi sono persa nel silenzio di quel pomeriggio in attesa dello spettacolo serale che avrei condotto con Radio 1 al fianco di Fabrizio Frizzi ed ho conosciuto una cittadina piena di vita, di giovani e di persone attente e gentili nei confronti degli ospiti e della musica. Un luogo magico che mi ha conquistata e mi ha fatta sentire a casa perché forse, seppur lontano, il profumo del mare di San Benedetto e delle Marche, in qualche modo, mi ha raggiunta fin lì. E la domanda che mi sono posta è stata quella banale di chi per 20 anni ha vissuto una regione senza mai conoscerla davvero: perché non sono mai venuta qui prima d’ora? Le Marche sono straordinarie ovunque ed io mi sono persa tutta questa bellezza per tanto tempo!. Poi ho capito che tutto poteva ricominciare da quel posto, scoprendo finalmente una terra che mi ha vista crescere. Ora le Marche mi hanno regalato un ricordo in più. Ogni luogo ha un odore e per me Macerata ha il profumo della musica d’estate tra i vicoli in salita in un pomeriggio di giugno.

 

Silvia Notargiacomo
Tratto dal n’2 (2014) di MG Marcheguida


 

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Sabato 17 novembre dalle ore 18,30, presso la Geostruttura del City Park di Camerino, 6 rock band marchigiane saranno protagoniste della gara di solidarietà...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial