Home Musica Macerata Opera Festival 2018: tutti i concerti in programma allo Sferisterio

Macerata-Opera-Festival-2018

Il Macerata Opera Festival 2018 è ai nastri di partenza. Il via ufficiale alla nuova edizione della rassegna di spettacoli che si terranno allo Sferisterio durante tutto il periodo estivo scatterà venerdì 20 luglio con la prima de “Il flauto magico” di Mozart. 

LA LIRICA – A completare il trittico di opere previste quest’anno anche “L’elisir d’amore” di Donizetti e la “Traviata” di Verdi. Il tema principale scelto dalla direttrice artistica Barbara Minghetti, dal sovrintendente Luciano Messi e dal direttore musicale Francesco Lanzillotta sarà #verdesperanza. Un progetto che darà il via ad un triennio dedicato ai colori e ai sentimenti. Riconfermato l’appuntamento con la Notte dell’Opera, che giovedì 2 agosto colorerà il centro storico proprio di verde, con la città che si trasformerà in un grande palcoscenico. 

I CONCERTI – Ad arricchire il cartellone di spettacoli, che si protrarranno dal 20 luglio al 12 agosto, anche una serie di eventi extra operistici: “Martedì Crossover“, “Mercoledì Contemporanea“, “Giovedì AltraOpera“. Si inizia martedì 24 luglio, quando sul palco dello Sferisterio salirà Vinicio Capossela, con il suo tour “Nell’Orchaestra“. Una settimana più tardi (martedì 31 luglio) sarà la volta dell’ex direttore artistico del Festival, Francesco Micheli assieme a Elio (di “Elio e le storie tese”) per un omaggio al 150° anniversario della morte di Gioacchino Rossini.  

A completare gli appuntamenti dei “Martedì Crossover” sarà Max Gazzè, che presenterà al pubblico maceratese l’ultimo album “Alchemaya“. Per “Giovedì AltraOpera” il 9 agosto illuminerà con la sua danza il palco dello Sferisterio Eleonora Abbagnato. L’étoile sarà preceduta giovedì 2 agosto dallo spettacolo di Lella Costa, “Traviata, l’intelligenza del cuore”, un omaggio a tutte le traviate del mondo. 

Nei “Mercoledì Contemporanea” ci si sposta al Teatro Lauro Rossi, dove si potrà assistere in prima assoluta allo spettacolo “We Can Be Waves“, vincitore del concorso internazionale Macerata 4.0

DJ SET – A chiudere il Macerata Opera Festival 2018, tre imperdibili feste a tema riservate soltanto alle prime 200 persone che acquisteranno i biglietti delle serate. Venerdì 10 agosto si festeggia con “Elisir da mare – Dj Version“. Il palco dello Sferisterio verrà trasformato dal regista Damiano Michieletto in un’ambientazione balneare, nella quale tutti i partecipanti saranno invitati a portare il proprio kit da spiaggia.

Sabato 11 agosto va in scena il Gran Ballo dell’800 a cura della Compagnia Nazionale di Danza Storica, con brindisi finale a base di Verdicchio di Jesi nell’evento che ne celebra i 50 anni DOP “Libiamo e danziamo“. Gran finale domenica 12 agosto con “Una notte allo Sferisterio“, serata nella quale si resterà sul palco per guardare assieme le stelle dopo l’ultima recita de “Il flauto magico“. Consigliato un kit da campeggio con tenda e torcia per aspettare insieme l’alba. Alle ore 6:00 verranno offerte brioche e cappuccino, grazie alla collaborazione di Romcaffè e Nuova Simonelli. 

Come da tradizione decennale, il festival dedica tre giornate all’accessibilità all’opera per i disabili sensoriali di tutte le età con il progetto InclusivOpera. A partire dal 3 sino al 5 agosto dalle ore 18:15 saranno messi a disposizione percorsi tattili riservati a non vedenti e accompagnatori, oltre a percorsi in LIS riservati a non udenti e accompagnatori. In ognuna delle tre serate verranno rese disponibili auto-descrizioni e ascolto assistito di tutte le opere in programma. 

Tutti i giorni delle opere saranno riconfermanti gli “Aperitivi in loggione” (a partire dalle 19:00, al costo di 20 euro con 20 posti disponibili) e il tour guidato allo Sferisterio “A passeggio nel backstage” (a partire dalle 18.00, al costo di 10 euro con 20 posti disponibili). Grande novità il Vip Package, ovvero la possibilità di acquistare un intero palco con servizio catering esclusivo prima dell’opera e durante l’intervallo (240 euro oltre il prezzo del biglietto, disponibili sino a 3 palchi). 

Macerata, Sferisterio 2018: il programma dei concerti

Il Flauto Magico 

20/29 luglio – 4/12 agosto (ore 21:00)

L’elisir d’amore 

21/27 luglio – 5/10 agosto (ore 21:00)

La Traviata

22/28 luglio – 3/11 agosto (ore 21:00)

🔺 Martedì Crossover 

Martedì 24 luglio, ore 21:00

Vinicio Capossela – “Nell’orchaestra”

Martedì 31 luglio, ore 21:00

Elio e Francesco Micheli – “Cantiere Opera”

Martedì 7 agosto, ore 21:00

Max Gazzè – “Alchemaya” 

🔺 Giovedì AltraOpera 

Giovedì 2 agosto, ore 21:30 

Lella Costa – Traviata

Giovedì 9 agosto, ore 21:00 

Eleonora Abbagnato – Puccini

🔺 Mercoledì Contemporanea

Mercoledì 25 luglio, ore 21:00

We Can Be Waves – Vincitrice Macerata 4.0

Mercoledì 1 agosto, ore 21:00 

We Can Be Waves – Vincitrice Macerata 4.0

Mercoledì 8 agosto, ore 21:00 

We Can Be Waves – Vincitrice Macerata 4.0

🔺 Feste sul palcoscenico

Venerdì 10 agosto, fino alle 2:00

Elisir da mare – DJ version

Sabato 11 agosto, fino alle 2:00

Libriamo e danziamo – 50 anni di Verdicchio DOP

Domenica 12 agosto, fino all’alba

Dal crepuscolo alla luce – Una notte allo Sferisterio

Macerata, Sferisterio 2018: come acquistare i biglietti e gli orari d’apertura della biglietteria 

I biglietti per tutti gli eventi del “Macerata Opera Festival 2018” sono acquistabili presso la biglietteria in piazza Mazzini, a Macerata, aperta nei seguenti orari:

  • lunedì dalle 17.00 alle 20.00;
  • dal martedì al sabato: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00;
  • nei giorni in cui si svolgono gli spettacoli, la biglietteria è aperta fino all’orario di inizio previsto.

Inoltre è possibile acquistare i biglietti online sul circuito VivaTicket (clicca qui), oppure direttamente sulla pagina Facebook del Macerata Opera Festival (clicca qui). 

I biglietti per le tre opere in programma hanno un costo variabile dai 25 ai 150 euro (200 euro per la prima de “Il Flauto Magico” venerdì 20 luglio). 

I biglietti per tutti gli altri eventi in programma hanno la seguente fascia di prezzo, a seconda dei posti scelti: 

  • Vinicio Capossela: da 25 a 45 euro
  • Elio e Francesco Micheli: da 15 a 35 euro
  • Max Gazzè: da 30 a 72 euro
  • Eleonora Abbagnato: da 30 a 70 euro
  • Lella Costa: 20 euro
  • Macerata 4.0: 10 euro
  • Feste in palcoscenico: 10 euro (in prelazione per chi ha il biglietto dell’opera).

Il posto in balconata ha il prezzo fisso di 10 euro.

Sono previste anche numerose promozioni per il Macerata Opera Festival 2018 (per tutti gli spettacoli si possono utilizzare il bonus cultura o la carta docente): 

  • under 30: 10 euro per un biglietto di anteprima giovani e 25 euro per un biglietto roulette (la sera dello spettacolo si godrà del migliore posto disponibile);
  • over 65: biglietto roulette a 25 euro (la sera dello spettacolo si godrà del migliore posto disponibile), oppure sconto del 20%;
  • sconto del 20%: a tutti coloro che comprano 6 biglietti platino a data aperta per uno o più spettacoli, oppure 2 biglietti verde a data aperta in uno o più spettacoli;
  • famiglie: abbonamento giallo con 4 biglietti da 20 euro, anziché 25;
  • bambini fino a 14 anni: biglietto a 1 euro per ogni biglietto intero acquistato dal proprio accompagnatore 
  • Amici dello Sferisterio: sconto del 10% sull’acquisto di due biglietti, per qualsivoglia settore, e accesso a un’anteprima giovani.
Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Col sorriso sulle Marche Sono attesi per sabato 7 luglio alle ore 23:00, presso il Lido Cluana a Civitanova Marche, Marina Rei e Paolo Benvegnù...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial