fbpx
Home Musica MU.N, al via martedì 30 giugno con la violoncellista Aya Shimura

Martedì 30 giugno si apre a Pesaro la prima edizione di MU.N – Music in Notes in Pesaro, rassegna di musica classica curata artisticamente da Eugenio Della Chiara e promossa dal Comune di Pesaro in collaborazione con AMAT e con il sostegno di Alexander Museum Palace Hotel. Il programma si compone di sei appuntamenti con musiche che attraversano un arco temporale dal Settecento ai nostri giorni, con cadenza settimanale fino al 4 agosto nella suggestiva cornice della Chiesa dell’Annunziata.

Le note della Suite BWV 1007 di Johann Sebastian Bach – brano che occupa un posto di riguardo nel repertorio violoncellistico – aprono il programma del concerto di Aya Shimura, violoncellista dell’ensemble Sentieri Selvaggi, che sarà completato da Angelus – brano composto da Carlo Boccadoro per Mario Brunello – e da un altro lavoro bachiano, la Suite BWV 1009.

Nata a Tokyo, Aya Shimura inizia i suoi studi di musica all’età di 9 anni, laureandosi poi alla Toho Gakuen School of Music nel 1997 sotto la guida di Sumiko Kurata e Tsuyoshi Tsutsumi. Ha partecipato a numerosi festival in Giappone, proseguendo gli studi di violoncello e musica da camera. Frequenta corsi di perfezionamento con W. Boetcher, K. Harada, S. Iwasaki, H. Oguni. In Italia studia all’Accademia Musicale Chigiana con Mario Brunello ottenendo il Diploma di merito con borsa di studio. Successivamente nell’arco di tre anni approfondisce il repertorio da camera con Franco Rossi, violoncellista del celebre Quartetto Italiano. Dal 1998 al 2008 fa parte dell’Orchestra d’archi Italiana diretta da Mario Brunello. La sua attività concertistica si svolge su più piani paralleli alternando la compagine cameristica (con Gianluca Sfriso, Luca Lucchetta, Andrea Rebaudengo, Piercarlo Sacco) con formazioni che comprendono musicisti di diversa estrazione: è attiva infatti anche sulla scena della musica d’improvvisazione. Collabora con vari musicisti jazz come Roberto Dani, Achille Succi, Salvatore Maiore, Kyle Gregory e Stefano Battaglia, con cui ha inciso Re: Pasolini per l’etichetta ECM nel 2006. Tra gli appuntamenti più interessanti in quest’ambito si ricordano Parma Frontiere Jazz Festival, Atelier Musicale ‘900 a Milano, Clusone Jazz Festival, Spoleto Festival, Siena Jazz, Roccella Jonica Jazz Festival, Festival ECM a Francoforte. Attualmente fa parte dell’ensemble Sentieri Selvaggi, sotto la direzione di Carlo Boccadoro, e collabora con Icarus Ensemble di Reggio Emilia.

“L’idea di MU.N – afferma Eugenio Della Chiara – nasce dal desiderio di offrire alla città una proposta musicale di livello che possa rappresentare un punto di incontro tra musicisti pesaresi attivi su scala nazionale e grandi artisti che ho avuto modo di conoscere in questi anni di vita milanese. Credo sia importante sottolineare l’ampiezza dell’orizzonte cronologico della proposta di MU.N, una peculiarità che rivela quali siano i suoi destinatari ideali.”

 

Biglietti 8 euro, informazioni e prevendite presso biglietteria creATTIVITÀ 0721 638882
Biglietteria presso la Chiesa dell’Annunziata la sera del concerto dalle ore 20 (366 6305500)
Inizio concerto ore 21.15

 

 

 

Barbara Mancia, Ufficio Stampa AMAT

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Sabato 17 novembre dalle ore 18,30, presso la Geostruttura del City Park di Camerino, 6 rock band marchigiane saranno protagoniste della gara di solidarietà...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial