fbpx
Home Spettacolo Recanati, venerdì 3 luglio al via “I giorni del giovane favoloso”

Moni Ovadia al Colle dell’Infinito in “Scritti Corsari” di Pier Paolo Pasolini. Venerdì 3 luglio Recanati si anima con I giorni del Giovane Favoloso. In festa con Giacomo – iniziativa promossa per l’intero week end fino a domenica 5 luglio dal Comune di Recanati in collaborazione con Camera di Commercio di Macerata e AMAT e con il sostegno di BCC Credito Cooperativo Recanati e Colmurano – per evocare dalle ore 18 tra musica, spettacoli, mercatini, carrozze in costumi d’epoca e degustazioni le atmosfere ottocentesche legate all’illustre e amatissimo concittadino Giacomo Leopardi.

Accanto ai tanti appuntamenti che attendono i visitatori nel centro storico, invitati per l’occasione a indossare abiti ottocenteschi, una proposta dal sapore esclusivo è offerta da Sere all’Infinito, tre “chicche” proposte al Colle dell’Infinito che vedono protagonisti tre grandi interpreti del nostro tempo: Moni Ovadia (il 3 luglio), Michele Placido (il 4 luglio) ed Erri de Luca, Nicky Nicolai e Stefano Di Battista (il 5 luglio). Ricco il programma di eventi che immerge il centro storico della città in una festa dal sapore ottocentesco con Infinitopercorso, un omaggio di Luca Violini e il Maestro Riccardo Serenelli a Leopardi e Gigli, mostre fotografiche, l’apertura straordinaria di Casa Leopardi dalle ore 21 alle ore 00.30, tre proiezioni gratuite il 3 luglio a Villa Coloredo Mels del film I giorni del Giovane Favoloso (ore 15, ore 18 e ore 21).

I tre appuntamenti di Sere all’Infinito vivono di una magia particolare grazie alla suggestiva location che li ospita, il Colle dell’Infinito carico di tante evocazioni. Ad aprire il trittico venerdì 3 luglio alle ore 21 Moni Ovadia si confronta con Scritti Corsari di Pier Paolo Pasolini. L’accompagnamento musicale dello spettacolo è affidato a Maurizio Dehò (violino) e a Nadio Marenco (fisarmonica). Due menti, quelle di Ovadia e Pasolini, che non hanno mai smesso di analizzare la società nei suoi risvolti meno evidenti, a volte terribili e contraddittori. Moni Ovadia legge e commenta quegli Scritti Corsari che furono pubblicati fatalmente subito dopo la morte di Pier Paolo Pasolini, nel 1975, ma che lo scrittore aveva redatto e pubblicato sui principali quotidiani italiani nei due anni precedenti. Pagine rimaste nella storia, che esprimono concetti che ben riassumono la situazione sociopolitica italiana di quegli anni.

Ingresso posto unico 15 euro, carnet per le tre sere 35 euro.
Informazioni e biglietteria:
Teatro Persiani 071 7579445, AMAT 071 2072439.

Il programma della serata di venerdì presenta anche alle ore 18 in Piazzale Monaldo Leopardi alle ore 18 un Laboratori per Bambini dell’Associazione Arcobaleno e nella Piazzuola Sabato Del Villaggio, Piazza Leopardi e Centro Storico gli Sbandieratori di Corinaldo; alle ore 18.30 Piazza Leopardi ospita Ottocentando, il ballo dei piccoli dell’Associazione Marche ‘800 e dalle 19 i visitatori potranno ammirare passeggiando la mostra fotografica Outdoor La Fotografia In Strada Il Giovane Favoloso fotografie di Mario Spada a cura di Roberta Fuorvia e Cristina Paolini. Prima dell’atteso appuntamento al Colle dell’Infinito con Moni Ovadia alle ore 21, Piazza Leopardi rivive alle ore 20.30 la rappresentazione storica del Gioco dell’Ente Disfida del Gioco del Bracciale di Treia. La chiusura della giornata alle ore 22 è alla Chiesa San Vito con il Concerto lirico dell’Associazione InCanto Libero di Camerano.
Ingresso libero. Informazioni Comune di Recanati 071 7587217–8, comune.recanati.mc.it.

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Sabato 17 novembre dalle ore 18,30, presso la Geostruttura del City Park di Camerino, 6 rock band marchigiane saranno protagoniste della gara di solidarietà...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial