fbpx
Home Eventi RESET, serata LIVE con I LARA, Pagliuca e Piuma

Sabato 30 Marzo 2019 dalle ore 22.00, al “Caffè la Piazza” di Monte Urano (FE), undicesimo appuntamento per RESET

L’appuntamento di sabato sera porta con se l’obiettivo di dimostrare che è possibile fare una piccola rassegna a sostegno della buona musica, in provincia, alternando eccellenze locali a nomi interessanti del panorama nazionale

I LARA, un’avventura iniziata in una notte di mezza estate

I Lara sono Ivan Amatucci ed Emidio Vallorani, un duo aperto, un gruppo sintetizzato al succo.

Ivan, autore e studente in Lettere, ed Emidio, batterista di professione, sono amici da sempre, con la stessa passione per la musica. Per anni crescono e suonano insieme, in diverse formazioni, tra San Benedetto del Tronto e Roma; poi una spirale di incontri, idee e cambiamenti musicali porta alla decisione di formare il progetto dei Lara.

“Lara” è una ragazza della folla, curiosa di tutto, che sogna e si perde, ma solo per ritrovarsi, è “Amami Lara” di Eugenio Finardi, che “lotta sola contro il mondo”, è Lara Croft, è la dea Lara, divinità dell’antica religione romana che, pur di raccontare la verità, si vede strappare via la voce, è la coraggiosa crocerossina Lara del “Dottor Zivago”, che si tuffa nella sua realtà e la bacia, poiché, in fin dei conti, solo “la vita che si immerge […] è vera vita”. 

Nell’aprile 2018 i Lara firmano con l’etichetta Nufabric e iniziano a registrare il loro album d’esordio al Nufabric Basement di Fermo

Il 5 marzo 2019 pubblicano il loro primo singolo “Panna Spray”.

Nella foto (da sx) Emidio Vallorani e Ivan Amatucci de “I LARA”

“Panna Spray”, il primo singolo dei LARA

“Panna Spray”, il primo singolo dei Lara, è uno schiaffo in faccia e una carezza sul fondoschiena, al tempo stesso, è esplosione di bassi sotto synth trasognati, è insieme “tezenis blu” e “panna spray”, è sesso e amore ingenuo, che si vive in pieno, senza pensarci, ingrassando di passione e lacrime sopra sorrisi, senza paure o restrizioni, o meglio senza “diete light”.

È un sogno ad occhi aperti, il cui sound è sporco e vaporoso, ritmico e rarefatto, un ibrido che raccoglie decisive influenze, dai Beatles al pop anni ’80, da Alan Sorrenti all’ambient di Brian Eno, e tanto altro.

“Ho scritto il brano – dice Ivan Amatucci – nella mia casa universitaria, tra un esame preparato di notte e un “Greatest Hits” di Bryan Adams. […] un amore che è come sfamarsi e dissetarsi a vicenda, una storia colma di esperienze che non sanno dire basta […]”.

Pagliuca e Piuma

Sebastiano Pagliuca è autore di tutte le canzoni degli Elpris, gruppo Indie -folk maceratese con il quale è impegnato dal 2011. Lo scopo del suo nuovo progetto solista consiste nello spogliare le canzoni dall’impalcatura di complessi arrangiamenti e lasciarle nude come i protagonisti del suo futuro concept “Con le orecchie sotto il mare”

“”Piuma” abita a Bologna, soffre d’ansia, si circonda di persone che lo fanno sorridere, sa fare dei gran bei pastrocchi, scrive molto”. 

Per maggiori informazioni sull’evento e sugli artisti: 

@caffèlapiazza su Facebook e Instagram

larabandinfo@gmail.com;  @ILARA su Facebook e instagram

Piuma.mp3 su Facebook e Instagram 

@SebastianoPagliuca su Facebook e Instagram; http://www.facebook.com/elprisofficial

 

 

 

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial