fbpx
Home Sport Volley | Serie A2 – La Menghi Shoes batte Catania e avanza...

Dopo la vittoria in gara 1, la Menghi Shoes Macerata conferma il risultato della prima partita e batte la Elios Messaggerie Catania con un altro 3 a 0. I biancoverdi hanno sofferto soltanto nel terzo set quando gli avversari hanno dato tutto, decisi a prendersi il set che avrebbe potuto riaprire la partita e le speranze di arrivare alla gara 3. La Menghi Shoes è riuscita però a recuperare lo svantaggio iniziale e a restare concentrata anche nell’interminabile finale.

Menghi Shoes Macerata vs Catania – La Cronaca del match

Il coach Adriano Di Pinto sceglie Partenio al palleggio, Tiurin opposto, quindi Molinari al centro, Casoli e Nasari, infine Gabbanelli libero. Catania risponde con Mazza centrale, Gradi opposto, Bonacic e Corrado, Finoli come palleggiatore, Pricopo libero. La Menghi Shoes inizia la gara con il giusto piglio, prende il vantaggio ma subisce il ritorno di Catania che dopo i primi parziali costretta ad inseguire, trova il 16 a 16. Di Pinto chiama il time out. I biancoverdi si scuotono e tornano alla carica, vanno avanti e Nasari segna il punto del definitivo 25-22. Si fa tutto più facile per i padroni di casa nel secondo set; dopo un inizio combattuto la Menghi Shoes scappa via, mantenendo sette punti di vantaggio che diventano otto sul 25-17. Catania da tutto nel terzo set, ultima chance per restare in partita. Resta avanti per grande parte del set ma i biancoverdi non si arrendono e nel finale recuperano. Gli ultimi punti vedono un continuo botta e risposta tra le due squadre, risolto dall’errore di Gradi e dal punto decisivo di Tiurin.

Il tabellino della gara

MENGHI SHOES MACERATA 3

ELIOS MESSAGGERIE CATANIA 0

PARZIALI: 25-22, 25-17, 29-27

Durata set: 28’, 25’, 33’ Totale: 86’

MENGHI SHOES MACERATA: Franceschini 8, Nasari 4, Valchev 2, Casoli 10, Molinari 1, Tiurin 21, Bussolari 2, Partenio 6, Gabbanelli. Non entrati: Peda, Miscio, Tartaglione, Gonzi, Condorelli. Allenatore: Adriano Di Pinto.

ELIOS MESSAGGERIE CATANIA: Porcello 5, Petrone, Corrado 5, Gradi 5, Toselli 1, Finoli 2, Bonacic 15, Cillemi, Mazza 11, Pricoco. Non entrati: Reina, De Costa. Allenatore: Puleo.

ARBITRI: Giuseppe De Simeis, Pierpaolo Di Bari

 

Pallavolo | Serie C – La Banca Macerata Medea è salva

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial