fbpx
Home Spettacolo TAU, appuntamento con Valerio Massimo Manfredi

Pesaro – Rocca Costanza, venerdì 17 luglio. Tratto dall’ultimo bestseller di Valerio Massimo Manfredi, “Il mio nome è nessuno” (Mondadori) – secondo atto della trilogia di Ulisse – lo spettacolo “Il mio nome è nessuno”. L’avventura di Ulisse, il ritorno è una riproposizione teatraleil mio nome è nessuno-Valerio Massimo Manfredi-TAU-Teatri Antichi Uniti-MG-Marcheguida delle pagine più suggestive dell’omonimo testo affidata all’autore e Sebastiano Somma e fa tappa venerdì 17 luglio a Pesaro (Rocca Costanza su iniziativa del Comune di Pesaro) nell’ambito del TAU / Teatri Antichi Uniti, rassegna regionale di teatro classico che offre l’opportunità di fruire i luoghi di interesse archeologico per la spettacolarizzazione restituendoli ad un ampio uso dall’impegno congiunto di Comuni, Regione Marche, AMAT e Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche.

Il viaggio di Odysseo, il suo universo brulicante di uomini, donne, imprese gloriose o sventurate sono narrati dall’autore insieme agli attori Sebastiano Somma (Ulisse, foto in basso), magistrale interprete dell’incalzante pathos e Silvia Bilotti (le donne di Odysseo) che coglie efficacemente la diversa espressività dei cinque personaggi femminili. Dopo aver cantato la nascita e la formazione dell’eroe e la guerra sotto le alte mura di Pergamo, Manfredi racconta il viaggio più straordinario di tutti i tempi. Ci sono voluti dieci anni ininterrotti di guerra e di sangue, di amori feroci e di odio inestinguibile, per sconfiggere i Troiani. Ora Odysseo deve rimettersi in viaggio con i suoi uomini per fare ritorno a Itaca, dove lo attendono la moglie fedele e il figlio lasciato bambino. Ma il ritorno è una nuova avventura, occorre riprendere la lotta, la sfida agli uomini, alle forze oscure della natura, al capriccioso e imperscrutabile volere degli dei. L’eroe e i suoi compagni dovranno affrontare imprese spaventose, prove sovrumane, nemici insidiosissimi (Ciclopi), incontri struggenti (Kirke, Nausicaa, Penelope), l’addio al padre Laerte. Le evocativeSebastiano Somma-il mio nome è nessuno-TAU-Teatri Antichi Uniti-MG-Marcheguida immagini di Giulia Manfredi sullo sfondo, accompagnate da luci, colori e musica (di Cristian Carrara), danno ulteriore risalto alle straordinarie avventure di Odysseo, narrate da uno dei più grandi scrittori del nostro tempo. La regia dello spettacolo è di Fabio Torrembini.

Con Il mio nome è nessuno proseguono anche gli AperiTAU. Sorsi e passeggiate di storia, visite guidate gratuite alle aree archeologiche e ad altri luoghi di grande interesse culturale accompagnate da un brindisi realizzato con il prezioso contributo della Tenuta Carlini Vini e Vigneti, dell’Azienda Agricola Malacari, dell’Oleificio di Silvestri Rosina e di Enopolis Antiche Cantine di Palazzo Jona. Alle ore 19.30 il pubblico è invitato (posti limitati, prenotazione consigliata ai n. 071 2075880 – 349 1941092) alla visita al mosaico pavimentale della Cattedrale a cura dell’Arcidiocesi di Pesaro / Beni Culturali e Artistici.

Biglietti: 15 euro, ridotto 12 euro.
Informazioni e biglietteria: creATTIVITÀ 0721 638882, AMAT 071 2072439. Rocca Costanza nel giorno di spettacolo dalle ore 20.30 (366 6305500). Inizio spettacolo ore 21.30.

 

 

 

Barbara Mancia, Ufficio Stampa AMAT

Seguici:

Leave a Reply

COL SORRISO SULLE MARCHE

Sabato 17 novembre dalle ore 18,30, presso la Geostruttura del City Park di Camerino, 6 rock band marchigiane saranno protagoniste della gara di solidarietà...
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial