fbpx
Home Sport Volley – A2 femminile: Ok il debutto casalingo della Roana CBF

L’esordio alla Marpel Arena sorride alla Roana CBF Helvia Recina Macerata. Nella seconda giornata del campionato di serie A2 le ragazze di coach Paniconi liquidano la pratica Sigel Marsala in un’ora e quarantacinque minuti di gioco con un perentorio 3-1 (25-15; 25-20; 19-25; 25-16).

Le arancionere schierano la diagonale Lancellotti – Smirnova, Rita e Martinelli al centro, Kosareva e Pomili in banda con Pericati a governo della difesa. Dall’altra parte coach Collavini risponde con Vallicelli – Colarusso, Bertaiola e Caruso al centro, Mangani e Kendra Dahlke in banda e Lorenzini a gestire le operazioni di seconda linea.

Pronti-via e le padrone di casa confermano il trend già visto nella passata stagione tra le mura amiche con una partenza sprint che costringe le siciliane a inseguire sin dalle prime battute (8-4) per poi allungare ulteriormente nella fase centrale del primo set (16-9). Pomili e Rita premono sull’acceleratore e, complice anche qualche sbavatura di troppo degli ospiti (9 errori punto), le maceratesi conquistano agilmente il parziale (25-15). Al rientro in campo Marsala prova a cambiare marcia (6-8). Arriva puntuale la risposta delle arancionere che consolidano la buona percentuale realizzativa del primo set (30% in attacco) e tornano avanti (16-13). Agli ospiti non bastano i 4 muri punto: la Roana CBF chiude sul 25-20.

L’inerzia del match volge a netto vantaggio delle ragazze di Paniconi che riprendono a giocare abbassando un po’ troppo la guardia. Gli ospiti non mollano: sulla spinta di Kendra Dahlke, top scorer della gara con 21 punti, registrano un buon 33% in attacco e mettono a segno ben quattro ace (gli unici dell’intero match), portandosi prima sul 14-16 e poi sul 17-21. Il colpo di coda di Macerata non arriva ed infatti Marsala si aggiudica il parziale sul 19-25. Nell’intervallo Paniconi suona la sveglia ed il ritorno in campo della Roana CBF è vibrante (8-4). Pomili, la migliore tra le fila maceratesi con 16 punti, ben assistita dalla solita Smirnova e Mazzon, catapulta le arancionere sul 16-7. Marsala perde la bussola (8 errori punto), Martinelli mette a segno tre muri vincenti (otto totali per la centrale romana) e le padrone di casa possono così chiudere i conti sul 25-16 che segna la prima vittoria ed i primi tre punti della stagione, lasciando definitivamente alle spalle l’amara trasferta di Mondovì. Menzione speciale per Dayana Kosareva, MVP del match.

Domenica 27 ottobre la Roana CBF è attesa a Montecchio per la seconda trasferta stagionale. Ritorno al passato per Pericati, reduce da tre stagioni consecutive proprio nella compagine veneta.

La gara sarà trasmessa in differita video da Radio Studio 7 TV martedì 15 ottobre alle 21, seguibile sul canale 611 del digitale terrestre delle Marche e sulla web tv radiostudio7.net/tv.

 

ROANA CBF HELVIA RECINA MACERATA – SIGEL MARSALA 3 – 1

Roana CBF Macerata: Pomili 16, Martinelli 14, Lancellotti 1, Giubilato ne, Mandrelli (L2) ne, Mazzon 5, Peretti  2, Smirnova 12, Pericati (L1), Rita 10, Kosareva 10, Nonnati , Tajè. All. Paniconi

Sigel Marsala: Colarusso 6, Scirè 4, Bertaiola 8, Mangani 8, Dahlke 21, Vallicelli , Lorenzini (L), Vaccaro, Buiatti, Laragione, Galletti, Caruso 4. All. Collavini

Arbitri: Salvati-De Vittoris

Parziali: 25-15 (25′), 25-20 (28′), 19-25 (27′), 25-16 (25′).

Note: Roana CBF 11 errori in battuta, 7 ace, 13 muri vincenti, 61% ricezione positiva (32% perfetta), 30% in attacco. Sigel 8 errori in battuta, 4 ace, 7 muri vincenti, 37% ricezione positiva (23% perfetta), 25% in attacco.

Seguici:

Leave a Reply

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial